Convocazione dell’assemblea – Termine per l’invio della convocazione a mezzo raccomandata

L’avviso di convocazione deve essere comunicato almeno cinque giorni prima della data fissata per l’adunanza in prima convocazione (art. 66, comma 3, disp. att. c.c.). La riforma ha introdotto il riferimento espresso all’adunanza in prima convocazione; il termine di cinque giorni dovrà essere pertanto calcolato rispetto a tale data.

Nel computo del termine si deve escludere il giorno iniziale e quello finale: l’assemblea è validamente convocata quando gli inviti sono pervenuti prima del quinto giorno, calcolato a ritroso rispetto a quello immediatamente precedente alla riunione.

Il mancato rispetto del termine comporta l’annullabilità della delibera adottata dall’assemblea con la conseguenza che in difetto di tempestiva impugnazione determina la sanatoria del vizio.

L’avviso non deve essere solo inviato cinque giorni prima, ma entro tale termine deve pervenire nella conoscenza del destinatario; tale requisito deve ritenersi soddisfatto qualora, almeno cinque giorni prima della data fissata per l’assemblea, il destinatario assente sia stato informato mediante avviso di giacenza pervenuto al suo domicilio della disponibilità della raccomandata presso l’ufficio postale. Tale principio è stato confermato dalla pronuncia della Suprema Corte di Cassazione n. 1188/2014: “Il secondo motivo è, invece, fondato, in quanto afferma l’idoneità, ai fini della decorrenza del termine in questione, del rilascio dell’avviso di giacenza in data 4 aprile 2013 in coerenza con l’orientamento di questa S.C., secondo il quale le lettere raccomandate si presumono conosciute, nel caso di mancata consegna per assenza del destinatario e di altra persona abilitata a riceverla, dal momento del rilascio del relativo avviso di giacenza presso l’ufficio postale (Cass. 24 aprile 2003 n. 6527; Cass. 1 aprile 1997 n. 2847), nella specie effettuato il 4 aprile 2003”.

Print Friendly

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento