Irrilevanza della mancata sottoscrizione da parte del presidente del verbale di assemblea

Estratto della sentenza 10.06.2011 del Tribunale di Bari:

Per la redazione del verbale dell’assemblea di condominio trova applicazione il generale principio della libertà delle forme. Nessuna rilevanza possono perciò assumere, per configurare una causa di invalidità delle delibere adottate nel corso dell’assemblea, né la circostanza della mancata sottoscrizione del verbale d’assemblea da parte di tutti i condomini, né, tanto meno, la mancata sottoscrizione di tale documento da parte del presidente dell’assemblea.

Print Friendly

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento