Print menu
06/06/2013
Reato penale per il gestore del “bar rumoroso”

Estratto della sentenza n. 20207/2013 della Suprema Corte di Cassazione Penale:

Fatto:
Con sentenza 28 febbraio 2012 il Tribunale di Venezia ha condannato … alla pena di giustizia per il reato di cui all’art. 659 c.p., perchè, quale legale rappresentante del bar …, corrente in Venezia, località Dorsoduro, nell’ambito dell’ordinaria gestione del bar, non aveva impedito che gli avventori del locale provocassero eccessivo rumore nel frequentare il locale, in tal modo provocando disturbo alle ordinarie occupazioni ed al riposo degli abitanti degli immobili siti nei pressi del bar stesso, in particolare della famiglia …

Diritto:
(…) La sentenza impugnata ha invero fatto corretta applicazione della giurisprudenza di legittimità, alla stregua della quale elemento essenziale della contravvenzionedi cui all’art. 659 primo comma cod. pen. è l’idoneità del fatto (nella specie: gli eccessivi rumori, strepiti e schiamazzi provocati dal personale e dai frequentatori del bar) ad arrecare disturbo ad un numero indeterminato di persone, si che non è richiesto l’effettivo disturbo arrecato al riposo di più persone, essendo invece necessario che venga accertata l’astratta attitudine del fatto medesimo ad arrecare tale tipo di disturbo ad un numero indeterminato di persone (cfr Cass. 246/2007). E nella specie la sentenza impugnata ha adeguatamente motivato sia in ordine alla concreta sussistenza di voci e rumori provenienti dal bar anzidetto ben oltre la mezzanotte, tali da propagarsi per una vasta area circostante l’esercizio commerciale anzidetto (cfr dep. testi Zen e Penzo), sia la loro idoneità ad arrecare disturbo al riposo di un vasto ed indeterminato numero di persone, abitanti nelle abitazioni ubicate nella zona circostante, anche in considerazione della particolare conformazione della città di Venezia, caratterizzata da blocchi di edifici contigui fra di loro.

Richiedi la nostra
Consulenza
telefonica o via skype
Accademia
Condominio
Unisciti alla nostra COMMUNITY
Scarica il nostro ebook gratuito
"Tavola delle maggioranze"
Ebook Tavola delle maggioranze